Tesori in frantumi

Una voce dall'abisso

Sono (piccolissime) soddisfazioni

L’opera meritoria che Antonio Scacco porta avanti da anni, con enormi sforzi e  a sue spese, meriterebbe qualche attenzione da parte dei media cattolici, che invece gli hanno sempre e sistematicamente voltato le spalle. Il direttore di Tempi si è deciso a concedergli un trafiletto d pochi centimetri quadrati a pagina 51 del numero di Tempi ora in edicola. Certo, il titolo è sbagliato (che c’entrano Pasolini e Testori?) e c’è un refuso nel trafiletto: il direttore non è Antonio Gaspari, come scritto, ma Antonio Scacco. Pazienza, sapremo accontentarci.

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...